Canto quinto

Pubblicato: aprile 2, 2013 in poesia
Tag:,

Navigo straniero
vascelli di pietra
con vele di piuma,
nei torbidi flutti
di un’anima inquieta.

Perso
in mari
silenziosi.

zattera

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...