la tua casa

Pubblicato: aprile 9, 2013 in Uncategorized
Tag:, ,

Lascio il segno del respiro
come impronta sulla gola bianca,
una pic­cola goc­cia ver­mi­glia
che sci­vola adagio nell’incavo del collo,
una pic­cola trac­cia sol­tanto
che tu possa ricor­dare il tra­gitto lieve
di chi non volle rima­nere imma­gine
ferma come cri­stallo eterno
fisso negli occhi tuoi,
ma pre­ferì la fuga di ladro nel buio
e tu possa rac­con­tare
che abitò per un poco la tua casa,
senza togliersi mai le scarpe.

(“Suoni” – Ed. Progetto Cultura)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...