Archivio per settembre, 2013

Le donne che ho avuto

Pubblicato: settembre 26, 2013 in poesia
Tag:, , ,

Le donne che ho avuto
profumano ancora
di brace e di fiele
d’asfalto e vaniglia
di letti disfatti.
La mano hanno teso
attrici di illuse commedie
e non mi condussero molto lontano
al breve confine soltanto
di un sogno che piano s’infranse.
Qualcuna mi rise
qualcuna mi pianse
ma nulla mai strinsero a me
nemmeno un’impronta accennata
o un breve disegno di sole
ed ora che posso
specchiare i miei occhi
nel fondo dei suoi
imparo ad amare
la gioia che scrivo
nei versi distratti
imparo il dolore
e ad essere vivo.

(L’Attimo e l’Essenza – Arduino Sacco Editore)

Annunci

Divento arcobaleno

Pubblicato: settembre 24, 2013 in poesia
Tag:, , ,

Divento arcobaleno

Società.

Pubblicato: settembre 21, 2013 in poesia
Tag:,

Società.

Maledetta allegria

Pubblicato: settembre 17, 2013 in Uncategorized
Tag:,

Ti osservava scrivere.
Senza dire una parola si sedeva vicino a te leggera come una farfalla che si posa, un libro in mano come alibi, alzava gli occhi dalle pagine e ti guardava a lungo.
Tu alla tastiera del portatile, a volte digitando come un pazzo, altre volte centellinando aggettivi come fossero un pregiato vino d’annata, guardavi oltre lo schermo bianco e lei era lì. Sorrideva, denti regolari quasi perfetti, il sorriso di un angelo.
Restava in silenzio, sapeva che non volevi essere interrotto soprattutto quando le parole pesavano come macigni sulle dita e faticavano a uscire fuori.
Improvvisamente scompariva. Rumori leggeri dalla cucina e profumo di caffè nell’aria, pochi minuti dopo. Quella vicinanza silenziosa sembrava essere essenziale, la cercavi e la desideravi come ossigeno, come la tua stessa vita.
Pausa caffè.
«Che scrivi?»
«Devo terminare la prefazione di un racconto. Una storia complicata.»
«Sei affascinante quando scrivi.»
«Solo quando scrivo?»
Ride di gusto.
«Più del solito. Quando scrivi di più, perché hai la stessa espressione di quando facciamo l’amore.»
«Cioè?»
«Non so. Ti brillano gli occhi. Sei concentrato e perso. Divino e diabolico insieme.»
«Grazie. Sembra essere un bel complimento.»
«Si vede che ci metti la stessa energia, la stessa passione.»
Ride ancora, ti bacia e ridi anche tu. Ridete come due bambini che guardano un cartone animato.
Maledetta, immeritata allegria.

(il passo del gambero – Mjm editore)

Scrivere amore

Pubblicato: settembre 15, 2013 in Uncategorized
Tag:, , ,

Scrivere amore

verità

Pubblicato: settembre 11, 2013 in frasi
Tag:

verità

letterina

Pubblicato: settembre 5, 2013 in Uncategorized
Tag:

Qualche piccolo problema di salute. Mi assenterò per qualche giorno… Niente di grave, ma spero davvero di ritrovarvi tutti al mio ritorno. Voi, che avete sopportato stoicamente la mia vocazione mono-maniacale, il mio riportare parole di un altro, forse per raccontare qualcosa di me. O forse no, ma vi aspetto comunque, come spero farete lo stesso. A presto, amici cari.

P.