Orizzonti più compiuti

Pubblicato: novembre 29, 2014 in frasi, lettori, libri, poesia, racconti, scrittori, scrittura
Tag:

Siamo insoddisfatti e irritati. Coviamo rabbia come fuoco malamente nascosto dalla cenere. Pensiamo di trovarci qui per caso, pensiamo che il fato ci abbia preso e infilato in una vita incomprensibile, incompleta e insicura. Pochi orizzonti e molte nuvole. A qualcuno va meglio, a qualcuno peggio. Ingiustamente, senza motivazioni. Si tratta di fortuna, qualcuno ne ha di più, qualcuno di meno.
La mancanza di senso permea questa concezione imprecisa dell’esistenza, a tal punto che arriviamo a farci giustizia da soli, attraverso ipocrite convinzioni che mirano ad annichilire l’inquietudine, che in fondo altro non è che un campanello, un segnale che potrebbe spingerci a cercare nuove concezioni e orizzonti più compiuti.

Annunci
commenti
  1. Davide ha detto:

    Condivido!
    Aggiungo una cosa: alcuni nemmeno si rendono conto delle strane situazioni che la vita ci sottopone coattivamente, per chi se ne rende conto, dunque, non rimane che lottare in ogni modo per tentare di arrivare ad un miglioramento, pena il restare nell’anonimato e nell’accoglimento di quello che la vita ha deciso di darti.
    Ciao,
    D.S.

  2. tachimio ha detto:

    Stupendo pensiero da condividere tutto. Buon week end. Isabella

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...