Archivio per novembre, 2015

E non è questo l’uomo?
Limitato nell’agire, infinito nel desiderare?

Annunci

C’è chi soffre, chi vive, chi muore per amore. C’è chi compra e vende, chi baratta la gioia per un abbraccio vuoto. C’è chi scava e chi tocca le stelle, chi chiede e chi offre, chi impone e dispone, mercanteggia, specula, assolve e condanna. C’è chi esulta e chi piange, chi cresce e chi ritorna bambino. E in questo turbinio di sentimenti mi accorgo di come ognuno abbia la propria percezione dell’amore e di come un’emozione possa essere relativa. Il mio, il tuo, il suo, il nostro sentire così unico, diverso e irripetibile.

Il poeta

Pubblicato: novembre 11, 2015 in frasi, lettori, libri, poesia, racconti, scrittori, scrittura
Tag:

Non fidarti del poeta, scrive di cieli e paradisi mentre mastica illusioni. Canta d’amore come di un azzurro sentimento, tutto baci e carezze, sussurri e sospiri. Mente. L’amore è sangue e dolore, ferite antiche cosparse di sale che dentro te speri non guariranno mai.