Per te, per me

Pubblicato: gennaio 30, 2016 in lettori, libri, poesia, scrittori, scrittura, Uncategorized
Tag:

 

Per te s’arricciano le nuvole
e il vento apparecchia primavera,
i passeri scuotono rami
e il tuono azzittisce gli usignoli.
Per te crescono fiori e prati,
roteano pianeti e pentimenti,
mentre il sole veste d’oro l’orizzonte.
Lo scrigno di un ricordo ti racchiude
e ti domanderai quale distanza
o in quale meraviglia annullo gli occhi
scordando e navigando,
non sapendo che per te le mie parole
si fecero guerrieri senza scudi
e affrontarono i silenzi delle stelle.
(Guido Mazzolini)

 

Annunci
commenti
  1. francescopicciotto ha detto:

    Ho la sensazione che Jovanotti abbia tratto ispirazione da questa poesia…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...