A proposito di Alfie

Pubblicato: aprile 26, 2018 in citazioni, frasi, lettori, scrittori, scrittura, Uncategorized
Tag:

Riporto una riflessione di Guido Mazzolini… Come sempre la pensiamo uguale, ma tu lo dici meglio…

Alfie Evans non deve vivere, e nemmeno provarci. Lo dice la legge inglese, lo dice il giudizio della Corte Suprema, lo dicono i medici. Alfie il condannato, la vittima, l’ostaggio. Questo bimbo malato mette in crisi le nostre coscienze, è un vento leggero che mormora e scoperchia i tetti. E il gigante di argilla crolla miseramente, mostrando il suo vero volto. L’Inghilterra, paese che si vanta di essere patria della democrazia e del diritto, toglie la maschera e svela la sua faccia totalitaria e dittatoriale. Altro che libera scelta e autodeterminazione, altro che difesa dei diritti. Siamo davanti a uno Stato mortifero e vigliacco che perseguita gli inermi. Il Regno Unito ama la morte, e lo stesso fanno quei medici che si rifiutano di “avere cura” di un bambino malato. Inguaribile, forse, ma non incurabile.
È uno Stato che vuole annientare i legami famigliari più forti, quelli che risiedono nella verità ontologica dell’uomo. È uno Stato che considera un pericolo l’amore di un genitore nei confronti di un figlio, un ostacolo da abbattere per un potere costituito che ci vuole massa scollegata da ogni rapporto umano e perciò facilmente manovrabile.
La grande Inghilterra non può tollerare l’affronto di una vita che silenziosamente urla il proprio diritto a esistere così com’è, senza se e senza ma. Ecco il grugno sporco di un modernismo che tanto piace alle sinistre europee, politicamente corrette e moralmente corrotte.
Oggi vali solo se sei utile. Oggi si misura la qualità della vita attraverso poveri parametri umani. Ma attenzione: una volta stabilito che è lecito consentire a un giudice di sentenziare sulla sacralità della vita, allora ognuno di noi è in pericolo, perché qualcuno potrà decidere quando sei o non sei degno di stare al mondo.
Non siamo pezzi di ricambio di un ingranaggio perverso, da eliminare se difettosi; la vita di Alfie Evans è la vita di tutti, la battaglia per difendere Alfie e sacra, perché riguarda ognuno di noi.

Annunci
commenti
  1. oceanoweb ha detto:

    Se è vero che Alfie è affetto da una rara malattia neurodegenerativa è pur vero che debba esser assistito nella sua , pur travagliata vita .

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...