Scrivo per te

Pubblicato: Mag 7, 2018 in citazioni, frasi, lettori, libri, poesia, scrittori, scrittura, Uncategorized
Tag:

Scrivo per te queste parole
sparse sul tavolo come chicchi di riso,
riposte in un angolo, nell’attesa dell’inverno
scrivo per te queste parole
celate in uno scrigno di sintassi
e di meticolose meraviglie
dipinte dal silenzio del mio dire
queste parole sciolte
al primo sole di un’estate
legate al dubbio, al grido di rancore,
queste parole sghembe,
zoppe, ferite, sanguinanti
le mie parole folli
che tu chiami poesia.

Guido Mazzolini

commenti
  1. Vic ha detto:

    Non ci sarebbe poesia senza emozioni e sensazioni. Questa poesia né è un chiaro esempio nel suo colorare un’immagine i cui contorni sono lasciati alla nostra sensibilità di lettori/scrittori.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...